Enrico ci racconta la sua esperienza a Miami – Testimonianza HRC-Italy

 

Nel 2015 Enrico ha fatto un’esperienza di carriera negli Stati Uniti che si è rivelata molto importante per la sua carriera.

In questa breve intervista ci racconta la sua storia e ci spiega perché un Internship negli Stati Uniti può cambiarti la vita.

 

 

Ciao Enrico, ci racconti brevemente la tua esperienza in America?

Certo, ho fatto un programma di 12 mesi che mi ha dato l’opportunità di lavorare in un prestigioso hotel di Miami. Nello specifico mi sono occupato di Front Office, Back Office, Concierge, housekeeping office operation.

È stato importante relazionarmi con il metodo di lavoro in America che per certi aspetti si differenzia dal nostro. Sono riuscito a collaborare con i miei colleghi, persone molto disponibili e cordiali che tutt’oggi sono miei grandi amici.

Altro punto importante, la possibilità di conoscere il cliente americano e non. L’America è un paese con clientela internazionale e questo mi ha aiutato molto ad imparare a conoscere le usanze/preferenze e di relazionarmi con la cultura di ogni cliente.

E’ stata un’esperienza molto soddisfacente, sia sotto il punto di vista professionale che umano. A mio parere è di fondamentale importanza fare esperienze al di fuori del nostro paese, ti aiuta ad acquisire nozioni e a dimostrare a te e ai tuoi futuri datori di lavoro che hai un background esteso e non solo limitato all’Italia / Europa. 

Quanto ti è servita quest’esperienza per la tua carriera? 

Personalmente mi è servita moltissimo. Il programma svolto a miami è stato molto produttivo, sono cresciuto professionalmente e mi ha sicuramente aiutato ad affacciarmi verso nuove sfide professionali.

Attualmente di cosa ti occupi?

Sono rientrato da Miami e sono stato subito assunto presso uno degli Hilton a Londra come FOH supervisor.

Poi dopo alcuni mesi sono stato contattato da un’agenzia di eventi in Italia. Organizziamo eventi (soggiorni 3-4 giorni) per stranieri in Italia, di diverse nazionalità e alto profilo. Ci occupiamo anche di eventi aziendali di importanti aziende italiane e non.

 

 

 

Molti ragazzi hanno paura ad affidarsi a delle agenzie per fare un’esperienza di carriera all’estero, soprattutto in una destinazione lontana come gli Stati Uniti, cosa ti senti di dire?

HRC si e dimostrata un’agenzia di tutto rispetto. Sia dagli uffici in Olanda che in USA. È un’agenzia seria, professionale che saprà indirizzarvi verso il programma che più fa per voi. Vi assisteranno durante tutta la vostra internship anche mentre sarete negli Stati Uniti o in qualsiasi altra destinazione.  

 

 

Che consiglio daresti ad un giovane Italiano che magari si è appena laureato oppure sta lavorando in modo precario in Italia?

Consiglierei di partire, in Europa, in America, ovunque preferisca andare.

Fare esperienze all’estero al giorno d’oggi penso sia un punto essenziale che non può mancare, in un mercato del lavoro dove ti puoi distinguere ed avere qualche opportunità in più, solo se dimostri di essere una persona che non si è adagiata al primo lavoro che ha trovato (accontentandosi) ma che si è impegnata affinché gli studi svolti e I proprio sogni diventassero realtà.

Io personalmente, sono un eterno viaggiatore, unire un’esperienza di lavoro ad un viaggio penso sia la cosa più bella che possa esserci. 

Ora sono in Italia, ma sono sicuro che presto HRC sara di nuovo la mia agenzia per partire alla volta di una nuova meta.

Buon viaggio a tutti e buona esperienza. 

Enrico

Ti piacerebbe fare un’esperienza di Internship negli Stati Uniti? clicca qui.